PER LA MENTE,
CON IL CUORE

FAMIGLIA A FAMIGLIA

SUPPORTO a Famigliari con il corso di formazione Famiglia a Famiglia:
un corso specifico per i famigliari di persone che soffrono di malattie mentali, tenuto da famigliari preparati, secondo gli standard dell’Associazione americana NAMI (National Alliance on Mental Illness)

Caratteristiche del programma

  • Il corso è gratuito e prevede 12 incontri a cadenza settimanale.
  • È un’occasione unica di formazione proposta esclusivamente ai parenti di chi soffre di disturbo psichiatrico, in un clima di massima riservatezza ed empatia.
  • Gli insegnanti del corso non sono professionisti ma famigliari che hanno seguito a loro volta una formazione specifica. È rivolto ad altri famigliari che vivono la medesima esperienza.
  • Progetto Itaca ha avuto l’accreditamento da NAMI (National Alliance on Mental Illness) per realizzare in Italia il corso che in Usa e in Messico è stato già frequentato da più di 115.000 persone.
  • I famigliari, per essere ammessi alla partecipazione al corso, sono invitati ad un colloquio preliminare a carattere individuale con i formatori per approfondire la conoscenza dell’associazione e valutare insieme se il corso può essere utile alla situazione specifica della propria famiglia.

Cosa offre il corso

  • Informazioni sulle diverse patologie psichiatriche e sui loro sintomi,  sui farmaci che vengono impiegati in psichiatria e sui i loro effetti collaterali e sulle strategie per la continuità terapeutica.
  • Strumenti per la gestione di situazioni di crisi nelle fasi di acuzie psichiatrica e per comprendere e interpretare le proprie reazioni emotive in modo di non farsi travolgere dalla malattia, sviluppando la fiducia e la resistenza per fornire un supporto efficace.
  • Consente ai famigliari di capire le motivazioni che spingono i malati a reagire in modo disfunzionale in difesa della loro autostima.
  • Come raggiungere empatia con il famigliare sofferente attraverso la comprensione di esperienze vissute da persone con malattia mentale.
  • Gruppi di lavoro su tecniche di risoluzione dei problemi, ascolto e comunicazione.
  • Tecniche per rimodulare le pretese dei famigliari sulle capacità di risposta dei malati.
  • Strategie per gestire le crisi e le ricadute.
  • Strumenti per gestire paure, stress e sovraccarico emozionale.
  • Guida per localizzare supporti adeguati e servizi nella comunità.

Per info
tel 055 0672779
e-mail faf@progettoitacafirenze.org

Volantino FAF Sito

 

Alcune testimonianze di chi ha partecipato…

Il progetto FaF è stato per noi estremamente utile. Tanti i punti forza che hanno molto migliorato la qualità della nostra quotidianità.
NON SENTIRSI SOLI, ma tra amici. Potere aprirsi e raccontare senza vergogna i nostri sentimenti e le nostre problematiche, sentendo di essere capiti e supportati.
CAPIRE FINALMENTE COSA e COME DIRE le cose nelle situazioni critiche per evitare reazioni violente e vedere che le risposte sono inaspettatamente migliori di quelle a cui eravamo abituati. AVERE PIÙ SICUREZZA e STABILITÀ emotiva. Non vivere nell’angoscia e nell’impotenza, acquisendo più coscienza nel sapere a cosa si può andare incontro ed essere preparati a gestire al meglio le crisi.

Ho conosciuto l’Associazione Progetto Itaca Firenze per caso e ho visto che fra le varie iniziative c’era la possibilità di frequentare un corso “Famiglia a Famiglia”, tenuto da familiari di persone con disturbi psichiatrici. Ho immediatamente deciso di informarmi e partecipare coinvolgendo mio marito. Da tempo frequento gli ambienti di specialisti e medici del settore ma sentivo la necessità di confrontarmi con persone che vivessero in prima persona cosa vuol dire affrontare le difficoltà di vivere accanto ad un malato. E ho trovato quello che cercavo.
Innanzitutto un ascolto comprensivo e non giudicante.
La conoscenza di tecniche di comunicazione empatica che mi hanno aiutata ad immedesimarmi nel dolore di mio figlio, a cercare di comprendere i comportamenti difficili e a volte sgradevoli che lui ha verso di me, a non colpevolizzarmi per ciò che ci è successo, ad esercitare la pazienza, a capire che dobbiamo noi genitori o parenti prenderci cura di noi stessi per poter ricoprire in modo più efficace il compito di assistenza e di supporto che ci è richiesto.
Grazie al corso abbiamo deciso di consultare un nuovo psichiatra per non arrenderci al fatto che finora le cure non hanno prodotto risultati, ma soprattutto abbiamo provato la confortante sensazione di non sentirci soli, che ci ha dato un motivo in più per mantenere sempre viva la speranza.


DOVE È ATTIVO IL PROGETTO

dove

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi